Caricamento Eventi

Weimar -Lecco / Goethe – Manzoni

ottobre 20 @ 10:00 - 12:00

Gratuito

Weimar-Lecco / Goethe- Manzoni:la costruzione dell’identità europea. Scambi, relazioni, viaggi dal Neoclassicismo alla frammentazione globale

Workshop

Intervengono

  • Thomas Ritschel (Weimar-Jena Akademie – D)
  • Giovanni Meda Riquier (Fondazione Villa Vigoni, Menaggio)
  • Gianmarco Gaspari (Università degli Studi dell’Insubria)
  • Anna Niccolai (Liceo “A. Manzoni”, Lecco), Le alunne del Liceo “A. Manzoni “

Coordina Mauro Rossetto (Si.M.U.L.)

Il workshop intende offrire informazioni e spunti di riflessione sui meccanismi con cui si è andata formando l’identità culturale europea, proponendo anche un confronto con la realtà attuale. Visto il contesto in cui l’iniziativa si colloca, e il tema conduttore del festival 2018 focalizzato sul viaggio, si è scelto di prendere come caso di approfondimento i rapporti tra Johann Wolfgang Von Goethe e Alessandro Manzoni: rapporti a distanza, intrattenuti per via epistolare o tramite altri intellettuali, ma che si sarebbero rivelati ugualmente fondamentali per la storia della letteratura europea. Per dipanare questo tema, ancora oggetto di ricerche e aggiornamenti anche in ambito accademico, sono stati coinvolti alcuni tra i maggiori studiosi dei due grandi scrittori e due prestigiose istituzioni: la Weimar-Jena Akademie e l’Istituto di Cultura Italo-Tedesca di Villa Vigoni a Menaggio, sostenuta dal Ministero degli Esteri della Repubblica Federale di Germania. Alla prima appartiene Thomas Ritschel, che relazionerà sugli effetti personali e letterari del viaggio compiuto da Wolfgang Goethe in Italia tra il 1786 e il 1788. Il diario del Tour, come si sa, divenne uno dei libri fondamentali per la diffusione, in Germania ma anche nel resto d’Europa, del mito dell’Italia come “terra della bellezza”. Sul rapporto Goethe-Manzoni si soffermerà in particolare Giovanni Meda Riquier, attualmente impegnato nella stesura di un volume sull’argomento per la Normale di Pisa e curatore dei carteggi letterari nell’ambito dell’Edizione Nazionale delle opere di Alessandro Manzoni, pubblicata dal Centro Nazionale Studi Manzoniani di Milano. Gianmarco Gaspari, già Direttore del Centro milanese e attualmente docente di Storia della Letteratura italiana all’Università dell’Insubria, dove dirige il Center for Local Histories and Cultural Diversities, con prestigiose collaborazioni anche con l’Università di Zurigo, svilupperà in una dimensione internazionale l’argomento della giornata, attraverso una prospettiva storico-culturale e storico-letteraria più ampia, anche dal punto di vista cronologico. Lo spunto nell’ideazione del Workshop è stato però il soggiorno formativo vissuto a Jena e Weimar, da un gruppo di alunne del Liceo “A. Manzoni” di Lecco, già coinvolte nei progetti di alternanza scuola-lavoro nelle edizioni 2017 e 2018 di “Lecco città dei Promessi sposi”. Questa esperienza ha suggerito di proseguire la mattinata con un contributo della Professoressa Anna Niccolai, docente di Lingua e Letteratura tedesca in quell’istituto e organizzatrice del tirocinio in Germania per le sue alunne, la quale si soffermerà sulle modalità in cui si realizzano oggi le reciproche conoscenze e suggestioni nella gioventù europea, sulle relative problematiche identitarie e sul ruolo che la scuola può svolgere per educare i giovani ad una mentalità aperta, curiosa e rispettosa delle differenze culturali. La mattinata, dopo il contributo di alcune alunne, si concluderà con una tavola rotonda tra tutti i relatori, con la partecipazione di Mauro Rossetto, che ha curato con Anna Niccolai il progetto del Workshop.

Giovanni Meda Riquier

E’  responsabile del patrimonio storico artistico e documentario di Villa Vigoni dal 1996. Relatore in numerosi convegni, ha tenuto lezioni presso le Università di Milano, Ancona e dell’Insubria sulla conservazione e valorizzazione dei beni culturali, in riferimento soprattutto alle ville e ai parchi storici. Come studioso, ha rivolto la propria attenzione alla cultura a Milano e in Lombardia agli inizi dell’Ottocento, con particolare attenzione a personalità quali Giuseppe Bossi, Gaetano Cattaneo, Massimo d’Azeglio, Enrico Mylius e Alessandro Manzoni, del quale ha curato la pubblicazione dei carteggi letterari nell’ambito dell’Edizione Nazionale ed Europea dell’opera. Attualmente è impegnato, insieme ad Aldo Venturelli, alla stesura di un volume su Goethe e Manzoni per le Edizioni della Normale di Pisa.

Thomas Ritschel

Nato a Lipsia, lavora tra Weimar e Jena. Laureato in storia, pedagogia e religione, si occupa da più di vent’anni di formazione degli adulti. È uno dei fondatori, e attualmente presidente, della Jena-Weimar Akademie, le cui attività sono incentrate nella promozione, diffusione, formazione e sostegno del patrimonio culturale delle cittadine di Weimar e Jena. Questi due centri vennero definiti da Goethe la “doppia città”. Ritschel ha maggiormente incentrato i suoi studi ed interessi sul binomio Estraneità e alterità tra sec. XVIII e XIV e sulle sue ricadute contemporanee. Dal 2000 coordina seminari per adulti provenienti da tutto il mondo sulla storia culturale di Weimar e Jena, con particolare riferimento al viaggio italiano di Goethe e alle sue percezioni come viaggiatore in terra straniera.

Gianmarco Gaspari

E’ docente di Letteratura Italiana all’Università degli Studi dell’Insubria, dove dirige il Center for Local Histories and Cultural Diversities. Fa parte del Comitato per l’Edizione Nazionale delle Opere di Alessandro Manzoni e di quello per l’Edizione Nazionale di Pietro Verri. E’ direttore della rivista ”Annali Manzoniani”. Ha organizzato mostre (The Encyclopédie and the Age of Revolution, Los Angeles, 1989; La cultura a Milano tra riformismo illuminato e rivoluzione, Milano, 1989; La Braidense, Milano, 1991; Manzoni scrittore e lettore europeo, Roma, 2000; Vittorio Sereni, Luino, 2011), convegni e rassegne teatrali. Tra le pubblicazioni, oltre a edizioni di classici (Muratori, Genovesi, Baretti, Manzoni, Gadda), il volume Letteratura delle riforme. Da Beccaria a Manzoni, (Palermo 1990), e l’edizione degli Scritti economici di Cesare Beccaria (Milano 2014).

Anna Niccolai

Insegnante di tedesco al liceo A. Manzoni di Lecco. Impegnata in diverse iniziative di diffusione e promozione della lingua e cultura tedesca. Si occupa particolarmente di temi legati all’Europa e alla mobilità internazionale dei giovani studenti ed è responsabile e organizzatrice di stage culturali-linguistici e scambi di classe. Dal 2015 sostiene e promuove percorsi di Alternanza Scuola/Lavoro per la valorizzazione della storia del territorio, stage e workshop dei suoi alunni all’estero, per contribuire a dare alla città un respiro culturale a livello europeo.

EVENTI CORRELATI

Suoni, forbici e fantasia: la musica di Renzo e Lucia

Villa Manzoni, Museo Manzoniano - Via Don Guanella, 1 Lecco, 23900 Italia

Progetta il tuo itinerario manzoniano

Villa Manzoni, Museo Manzoniano - Via Don Guanella, 1 Lecco, 23900 Italia

Progetta il tuo itinerario manzoniano

Villa Manzoni, Museo Manzoniano - Via Don Guanella, 1 Lecco, 23900 Italia

Dettagli

Data:
ottobre 20
Ora:
10:00 - 12:00
Prezzo:
Gratuito
Categoria Evento:
Tag Evento:

Luogo

Palazzo delle Paure
Piazza XX Settembre, 22
Lecco, Italia
+ Google Maps